La Rossachescrivegialli taglia il traguardo per seconda nella tappa veneta del Giro d’Italia dei Premi letterari

mag 22, 2011 2 Comments by

Amici sportivi, tifosi della Rossa e non, estimatori della letteratura gialla propugnata con fatica e abnegazione degne di un tappone dolomitico,

la Rossa ce l’ha fatta anche questa volta ed è giunta seconda alla tappa veneta più attesa, il Gran Giallo di Castelbrando!

La volata finale l’ha vista scattare assieme a Toi Bianca e Fabio Galli, mentre Pino Corva e Andrea Buccianti erano rimasti staccati, per giungere poi appaiati, facendo registrare il quarto tempo assoluto di tappa.

Un motivo di soddisfazione aggiuntivo è stato quello di poter dare così grande prova di sé dinanzi ad un eccezionale parterre de roi, composto da giornalisti come Sangiuliano, Gambalonga e Martinelli, un grande editore come Carlo Frilli, una presidentessa di giuria del calibro di Patty Durath Cooper e due ospiti impareggiabili come Ivana e Massimo Colomban.

Congratulazioni vivissime a Toi per la vittoria, a Fabio per il bronzo, ad Andrea e Pino per la significativa menzione d’onore!

Un ringraziamento particolare permettetemi di rivolgerlo proprio a Pino Corva che con grande fairplay e simpatia si è accollato l’onere di scattarmi qualche foto con il mio cellulare durante la premiazione (e poi si favoleggia di rivalità tra scrittori…).

A prestissimo per la cronaca di altre tappe (speriamo!), magari iniziando con la crono sul circuito cittadino di Pontedera.

Perché proprio lì?

Chi è “del mestiere” ha già capito (vero?) e per tutti gli altri….un po’ di suspence, e che diamine!

Un abbraccio dalla Rossa!!

Premi e Riconoscimenti

About the author

Monica Bartolini è autrice di romanzi e racconti gialli, declinati in tutte le gradazioni di noir. Esordisce nel 2008 con il romanzo Interno 8, primo episodio dedicato al Maresciallo Nunzio Piscopo, che torna protagonista nel romanzo finalista al Premio Tedeschi nel 2011 Le geometrie dell'animo omicida. Con il racconto Cumino assassino ha vinto il Gran Giallo Città di Cattolica, nell'ambito della XXXVII edizione del MystFest, dopo aver collezionato numerosi piazzamenti a concorsi di narrativa gialla, tra cui spiccano "Giallocarta" e "Carabinieri in Giallo 3" con Tanti auguri, maresciallo!, "Gran Giallo a Castelbrando" (seconda classificata con Al comma 4 dell'art. 612-bis), "Crime Story Slam" (finalista con Le abissali frustrazioni di un serial killer) e Premio speciale della Giuria di "Delitto d'autore" con il racconto Secondo grado. Nel giugno 2010 ha anche pubblicato con Colosseo Editore un libro di narrativa dal titolo Ti ricordi, amore mio?, quindici racconti sul tema del ricordo, concepiti come preziose didascalie a foto scattate dalla stessa autrice. Attualmente è in libreria la sua ultima fatica, un libro di racconti gialli storici dal titolo Persistenti tracce di antichi dolori, edito da I Buoni Cugini Editori. Collabora alla diffusione del "morbo giallo" con recensioni per i siti Thriller Café e WLibri e con l'adesione al progetto Piccoli Maestri, andando a leggere i suoi libri preferiti nelle scuole italiane.

2 Responses to “La Rossachescrivegialli taglia il traguardo per seconda nella tappa veneta del Giro d’Italia dei Premi letterari”

  1. Fabio says:

    Complimenti per questo ulteriore successo!!!!

  2. lori says:

    Evviva, un’altro indelebile segno della tua inarrestabile scalata al successo!
    Brava.

Leave a Reply