Le recensioni della Rossa per Thriller Café: MORTE A VIA VENETO di Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani

mar 05, 2013 No Comments by

Cari Amici della Rossa e della buona letteratura gialla,

vi è mai capitato di vedere la foto di una vera scena del crimine sulla copertina di un libro che avete letto? Non credo proprio…

Basta questo elemento, forte e macabro, per connotare esattamente il volume: si tratta di un true crime, un saggio sulla ricostruzione di due delitti avvenuti a Roma all’inizio degli anni ’60, a firma di un esperto giornalista (Sanvitale) e un criminologo esperto della scena del crimine (Palmegiani).

I due Autori analizzano, con rigore scientifico ma con prosa fresca ed immediata, le vicende giudiziarie legate all’omicidio di Christa Wanninger e di Farouk Chourbagi (quest’ultimo meglio conosciuto come il caso Bebawi, dal cognome dei due coniugi accusati dell’omicidio dell’uomo d’affari egiziano).

La pregevolezza maggiore di Morte a Via Veneto risiede nel fatto che l’indagine tecnico-scientifica dei due Autori approda alla risoluzione del caso Bebawi, nel senso di riuscire a dimostrare incontrovertibilmente quale sia stata la dinamica dell’omicidio di Chourbagi e quali le vere responsabilità dei due killer.

Un mirabile esempio di come si risolve un cold case a distanza di 50 anni!!

Non perdetevi la recensione su Thriller Café per saperne di più.

A prestissimo dalla Rossa!!

Recensioni

About the author

Monica Bartolini è autrice di romanzi e racconti gialli, declinati in tutte le possibili gradazioni di noir. "Interno 8" (Albatros-Il Filo editore, 2008) è stato il suo primo romanzo edito. Ha collezionato numerosi piazzamenti a concorsi di narrativa gialla, tra cui spiccano "Giallocarta", "Carabinieri in Giallo 3" ("Tanti auguri, maresciallo!" è stato pubblicato sul Giallo Mondadori n. 3009 a luglio del 2010) e "Gran Giallo a Castelbrando". Con il racconto "Cumino assassino" ha vinto il Gran Giallo Città di Cattolica, nell'ambito della XXXVII edizione del MystFest. Nel giugno 2010 ha anche pubblicato con Colosseo Editore un libro di narrativa dal titolo "Ti ricordi, amore mio?", quindici racconti sul tema del ricordo, concepiti come preziose didascalie a foto scattata dalla stessa autrice. Il numero 3019 dei Gialli Mondadori del 2/12/2010 contiene al suo interno il racconto vincitore a Cattolica "Cumino assassino", giudicato dalla Giuria "il miglior racconto giallo di ambientazione italiana dell'anno". Nel 2011 con il racconto "Al comma 4 dell'art. 612-bis" ha guadagnato la seconda posizione nella finale per la II edizione del Gran Giallo a Castelbrando. E' stata finalista al Premio Tedeschi 2011 con il romanzo "Le geometrie dell'animo omicida", pubblicato nel 2013 da Scrittura & Scritture. E' membro dell'Associazione Piccoli Maestri, una scuola di lettura per i ragazzi.
No Responses to “Le recensioni della Rossa per Thriller Café: MORTE A VIA VENETO di Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani”

Leave a Reply