Le recensioni della Rossa per Thriller Café: SACRO SANGUE di Sanvitale e Palmegiani

mar 18, 2016 No Comments by

WP_20151211_002Cari amici della Rossa e della buona letteratura gialla,

sono davvero felice di presentarvi l’ultima recensione apparsa oggi su Thriller Café, ossia quella di SACRO SANGUE, Storia di svizzeri, omicidi e menzogne di Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani.

Come potete intuire dalla foto che ho realizzato durante la lettura del libro, pongo la massima attenzione ad ogni dettaglio dell’indagine, cogliendo l’occasione di approfondire quelli scientifici dei quali sono molto appassionata.

L’indagine letteraria che hanno condotto per ricostruire il caso dell’omicidio-suicidio del Comandante delle Guardie Svizzere vaticane e sua moglie ad opera del vice caporale Tornay, si è rivelata di una complessità inaudita, mancando i supporti più elementari per poter effettuare l’analisi  degli accadimenti di quella sera del 5 maggio 1998.

Ma due mastini come Sanvitale e Palmegiani non demordono tanto facilmente e il coronamento della loro caparbia fede nella verità è proprio il loro pregevole libro, sempre edito per Sovera Edizioni.

E’ sempre un piacere poter recensire i loro cold case ed è sempre un vero privilegio poterlo fare al Thriller Café.

A proposito, vi siete accorti che il barman ha rinnovato i locali?

Belli, vero?

Buona lettura (sempre!) a tutti dalla Rossa!

bg

Recensioni

About the author

Monica Bartolini è autrice di romanzi e racconti gialli, declinati in tutte le possibili gradazioni di noir. "Interno 8" (Albatros-Il Filo editore, 2008) è stato il suo primo romanzo edito. Ha collezionato numerosi piazzamenti a concorsi di narrativa gialla, tra cui spiccano "Giallocarta", "Carabinieri in Giallo 3" ("Tanti auguri, maresciallo!" è stato pubblicato sul Giallo Mondadori n. 3009 a luglio del 2010) e "Gran Giallo a Castelbrando". Con il racconto "Cumino assassino" ha vinto il Gran Giallo Città di Cattolica, nell'ambito della XXXVII edizione del MystFest. Nel giugno 2010 ha anche pubblicato con Colosseo Editore un libro di narrativa dal titolo "Ti ricordi, amore mio?", quindici racconti sul tema del ricordo, concepiti come preziose didascalie a foto scattata dalla stessa autrice. Il numero 3019 dei Gialli Mondadori del 2/12/2010 contiene al suo interno il racconto vincitore a Cattolica "Cumino assassino", giudicato dalla Giuria "il miglior racconto giallo di ambientazione italiana dell'anno". Nel 2011 con il racconto "Al comma 4 dell'art. 612-bis" ha guadagnato la seconda posizione nella finale per la II edizione del Gran Giallo a Castelbrando. E' stata finalista al Premio Tedeschi 2011 con il romanzo "Le geometrie dell'animo omicida", pubblicato nel 2013 da Scrittura & Scritture. E' membro dell'Associazione Piccoli Maestri, una scuola di lettura per i ragazzi.
No Responses to “Le recensioni della Rossa per Thriller Café: SACRO SANGUE di Sanvitale e Palmegiani”

Leave a Reply