La realizzazione di un sogno nel cassetto: il 29 giugno uscirà “TI RICORDI, amore mio?”

giu 18, 2010 2 Comments by

E’ con profonda soddisfazione che annuncio la nascita di una mia nuova creatura, che costituisce la realizzazione di un piccolo sogno editorale custodito nel cassetto per quasi tre anni.

Il mio sincero ringraziamento va fin d’ora alla Colosseo Editore, per aver avuto il coraggio di proporre un lavoro molto particolare: piccoli racconti sul tema del ricordo, corredati da fotografie. Un progetto graficamente molto ambizioso quindi, che ha potuto trovare accoglienza grazie alla grande sensibilità editoriale di Andrea e Maria Paola Menaglia.

Nella sezione NON SOLO GIALLI del sito troverete tutte le notizie relative alle presentazioni, alle recensioni e all’intervista che andrà in onda nell’ambito del programma Libri Oggi, trasmesso da Televita e replicato su Gold.

Ai giallisti incalliti consiglio di armarsi di un pò di pazienza ed attendere l’autunno prossimo, quando uscirà il nuovo romanzo Le geometrie dell’animo omicida, un’altra avvincente e intricata indagine del Maresciallo Piscopo.

Vedrete, la Rossa non deluderà le vostre aspettative!!

 

Pubblicazioni e uscite editoriali

About the author

Monica Bartolini è autrice di romanzi e racconti gialli, declinati in tutte le gradazioni di noir. Esordisce nel 2008 con il romanzo Interno 8, primo episodio dedicato al Maresciallo Nunzio Piscopo, che torna protagonista nel romanzo finalista al Premio Tedeschi nel 2011 Le geometrie dell'animo omicida. Con il racconto Cumino assassino ha vinto il Gran Giallo Città di Cattolica, nell'ambito della XXXVII edizione del MystFest, dopo aver collezionato numerosi piazzamenti a concorsi di narrativa gialla, tra cui spiccano "Giallocarta" e "Carabinieri in Giallo 3" con Tanti auguri, maresciallo!, "Gran Giallo a Castelbrando" (seconda classificata con Al comma 4 dell'art. 612-bis), "Crime Story Slam" (finalista con Le abissali frustrazioni di un serial killer) e Premio speciale della Giuria di "Delitto d'autore" con il racconto Secondo grado. Nel giugno 2010 ha anche pubblicato con Colosseo Editore un libro di narrativa dal titolo Ti ricordi, amore mio?, quindici racconti sul tema del ricordo, concepiti come preziose didascalie a foto scattate dalla stessa autrice. Attualmente è in libreria la sua ultima fatica, un libro di racconti gialli storici dal titolo Persistenti tracce di antichi dolori, edito da I Buoni Cugini Editori. Collabora alla diffusione del "morbo giallo" con recensioni per i siti Thriller Café e WLibri e con l'adesione al progetto Piccoli Maestri, andando a leggere i suoi libri preferiti nelle scuole italiane.

2 Responses to “La realizzazione di un sogno nel cassetto: il 29 giugno uscirà “TI RICORDI, amore mio?””

  1. davde says:

    salve io ho una storia vera su mio padre mancato poco tempo fa per una malatia che sta predendo pultroppo piede . mi puoi aiutare ? grazie

  2. lori says:

    Cara Monica,
    il tuo libro oltre ad essere delicato, profondo e toccante (e sono ancora alla metà!) ha un meraviglioso effetto catartico. Eh sì! Questa mattina, sul treno, ho ricacciato a fatica le lacrime dietro gli occhiali da sole per evitare che il rimmel colasse con la conseguenza di arrivare in ufficio con gli occhi marcati. E’ inevitabile non rispecchiarcisi in toto riaccendendo i propri ricordi quiescenti che stanno lì, nelle pieghe remote della memoria, ben chiusi e bloccati dal divieto di emergere perché, appunto, se affiorano alla mente si piange.
    I tuoi racconti sono carezze che risvegliano l’anima, ricordano chi siamo e cosa abbiamo fatto anche se vogliamo far finta di niente; accompagnano nell’inesplorato dedalo dei ricordi assopiti prendendo per mano il lettore che si riappropria della consapevolezza di aver vissuto intensamente mettendo sempre e comunque al centro del mondo il cuore, la coscienza e le emozioni, elementi essenziali per fregiarsi dell’appellativo di “essere umano”.
    Grazie, con travolgente affetto

Leave a Reply